Questa pagina nasce con l’intento di rendere accessibile e facilmente fruibile del materiale informativo sugli stili di vita e in particolar modo sul diabete

Nel trattamento del diabete l’obiettivo è mantenere la glicemia il più vicino possibile ai valori normali, evitando le complicazioni acute e croniche della malattia.

Nei pazienti diabetici i fisiologici meccanismi omeostatici di controllo sono alterati: l’assunzione di cibo, lo stress emotivo e le variazioni dell’attività fisica possono abbassare o innalzare la glicemia a livelli tali da determinare l’insorgenza delle complicanze acute dell’ipoglicemia e dell’iperglicemia.

“L’ approccio alla malattia diabetica si basa su tre elementi fondamentali: dieta, esercizio fisico e trattamento farmacologico (insulina o ipoglicemizzanti orali) con diversa priorità a seconda del tipo di diabete.
L’approccio nutrizionale rappresenta il trattamento di base anche in considerazione del fatto che circa un terzo dei pazienti diabetici può essere compensato con la dieta e che, nei pazienti in trattamento farmacologico, ciò consente il mantenimento al minimo della terapia.
Un efficace controllo del diabete, in qualunque stadio e di qualsiasi tipo, è dunque possibile con il controllo ottimale della dieta” (Fonte:salute.gov.it).

Stili di vita inadeguati aumentano il rischio delle complicanze a lungo termine, in modo particolare l’insorgenza di cardiopatie, nefropatie, neuropatie, piede diabetico, etc.

Fattori rischio diabete

Il paziente deve giocare un ruolo attivo nella gestione della propria patologia cronica affinché possa divenire capace di acquisire e mantenere abilità che gli consentano di gestire al meglio la propria vita.

Di seguito troverete dei link dai quali potrete visitare e scaricare materiale illustrativo ed informazioni destinato a coloro che hanno il diabete, ma non solo.

Se siete a conoscenza di link o materiale interessante ed utile segnalatelo, e provvederò a pubblicarlo.

 

I materiali presenti su questo sito sono informativi, non costituiscono un consulto medico e non sostituiscono il parere del medico.